Rinnovo artigiani: avanti il Legno e Lapidei

E’ stata sottoscritta l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto nazionale dei lavoratori artigiani del settore legno e lapidei. Si tratta di un accordo che tocca qualcosa come oltre 80mila lavoratori e circa 20mila imprese che spazia dagli aumenti contrattuali, le indennità e, ancora più importante, maggiori misure a tutela delle lavoratrici vittime di violenze. Un contratto che può diventare un riferimento anche per altri contratti artigiani in sospeso, come quello del settore alimentare o metalmeccanico

Rinnovo artigiani: avanti il Legno e Lapidei. E’ stata sottoscritta l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto nazionale dei lavoratori artigiani del settore legno e lapidei. Si tratta di un accordo che tocca qualcosa come oltre 80mila lavoratori e circa 20mila imprese che spazia dagli aumenti contrattuali, le indennità e, ancora più importante, maggiori misure a tutela delle lavoratrici vittime di violenze

E’ stata sottoscritta l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto nazionale dei lavoratori artigiani del settore legno e lapidei. Si tratta di un accordo che tocca qualcosa come oltre 80mila lavoratori e circa 20mila imprese che spazia dagli aumenti contrattuali, le indennità e, ancora più importante, maggiori misure a tutela delle lavoratrici vittime di violenze. 

Un contratto che può diventare un riferimento anche per altri contratti artigiani in sospeso, come quello del settore alimentare o metalmeccanico 

leave a reply