Diritto al contratto provinciale

I lavoratori delle cooperative sociali scendono in piazza. La pandemia e la conseguente crisi economica hanno colpito pesantemente le lavoratrici e i lavoratori del terzo settore, in particolare nelle Cooperative Sociali. E il contratto provinciale resta un miraggio e del Premio di risultato nessuna traccia

Diritto al contratto provinciale. I lavoratori delle cooperative sociali scendono in piazza

 

 

La pandemia e la conseguente crisi economica hanno colpito pesantemente lavoratrici e lavoratori del terzo settore, in particolare nelle Cooperative Sociali.

16 mesi di trattative con le rappresentanze datoriali non hanno portato ad alcun risultato. Il contratto provinciale resta un miraggio e del Premio di risultato nessuna traccia.

I lavoratori chiedono un contratto dignitoso, un’adeguata valorizzazione economica per il periodo pandemico, tempi di vestizione e svestizione sanciti dal CCNL in linea con quanto riconosciuto dalla giurisprudenza e dicono no alla precarizzazione dei rapporti di lavoro e al peggioramento delle condizioni del contratto nazionale.

 

leave a reply